Skip to content

Bouncer Boot Out

January 24, 2011

Bouncer Boot Out è il tipico giochino che capitalizza un concetto semplicissimo grazie ad una presentazione decisamente fuori dal comune.


Volendogli trovare un genere si potrebbe dire che “tecnicamente” si tratta di un castle defense: arrivano i nemici e li si deve lanciar fuori dallo schermo per difendere le mura del palazzo. Solo che qui i “nemici” non sono nè cavalieri in armatura, nè zombies, nè animaletti coccolosi, e ilpalazzo non è esattamente un castello: perchè se la definizione tecnica è quella di castle-defense, in sostanza Bouncer è un “simulatore di buttafuori”. Quindi quello che dovete difendere è il vostro bravo clubbino di quelli fighetto-chic, ed i nemici che lo assaltano sono un’orda improbabile di gente che si potrebbe descrivere in mille parole, ma una basta a sintetizzare in maniera mirabile: SFIGATI.

Il gameplay è abbastanza stringato: si tratta di fare selezione all’ingresso, facendo passare i clienti accettabili e mandando via quelli improponibili, preferibilmente a gruppi per realizzare delle combo. Occorre inoltre allontanare i bambini che cercano di intrufolarsi (e che portano ad una morte immediata) e cercare di non dar fastidio alla gente “a posto” (leggi: non lanciare per aria loro mentre si cerca di placcare il brufoloso di turno). Il gioco presenta due modalità diverse: una a tempo, in cui si deve cercare di accumulare più punti possibili in 90 secondi; e una “survival” in cui si dispone di un numero limitato di possibilità di errore, esaurite le quali è gameover. Ci sono inoltre 6 club differenti, sia come grafica che come musica, in cui compaiono diversi tipi di avventori. E l’ultimo locale che si sblocca… bhe, non voglio rovinare la sorpresa a nessuno, ma è particolarmente “gustoso”!

Insomma, una discreta varietà, ma diciamocelo: se si trattasse solo di questo Bouncer Boot Out non varrebbe nemmeno i soldi del caffè. La cera differenza la fanno tutta i personaggi. La presentazione grafica è qualcosa di veramente esilarante. Gli sfigati sono un campionario di una completezza e di una precisione da far invidia al museo della tecnica: si va dal tipico emo pieno di piercing, alla casalinga disperata, passando per la nonnetta, l’esibizionista (nudo, ma censurato), il travestito, la cicciona, la sciatta coi denti marci, la brufolona con apparecchio ai denti, il vagabondo, lo sfigato in canottierona… E anche i clienti considerati sani sono tutti delle pazzesche prese per i fondelli: si va dalla simil-Paris Hilton, al cumenda con sigaro, dal torero lezioso all’afroamericano con occhiali a tapparella. E poi nani ingioiellati, finte bionde al botulino, metrosexual attempati: una delirante galleria di caricature divertentissime e personali, che sono quello che rende questo giochino scemo diverso da tutti gli altri.

Certo tutto questo non basta a dare a Bouncer Boot Out chissà quale livello di profondità: inutile negarlo, questo gioco è profondo come una pozzanghera… ma almeno è una pozzanghera divertente, varia e piena di gente su cui ridere. Ha una grafica colorata e ben fatta, delle musichette carine, dei controlli precisi e un bel po’ di ambienti diversi. E per il prezzo di caffè, direi che fa il suo dovere, senza grossi difetti e senza enormi virtù.

Grafica: 9
Sonoro: 8
Controlli: 7
Giocabilità:7

Sviluppatore: 5th World Media

Bouncer Boot Out 0, 79€
Sito ufficiale (molto carino, con il trailer, e un sacco di altre cose): http://www.bouncerbootout.com/

Advertisements
One Comment leave one →
  1. kiwitan permalink
    January 25, 2011 8:32 am

    mi sembra meraviglioso… peccato che non spendrò mai 0,79€ per averlo. quel che non capisco è quali sono i tipi da NON buttare fuori. sembran tutti truzzissimi.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: